Londra, esplosione in metro: è terrorismo, trovato un secondo ordigno

Esplosione nella metropolitana di Londra e ci sono almeno feriti, alcuni al volto. Poco dopo ne è stato trovato un secondo, non ancora deflagrato, e la polizia ha provveduto a disinnescarlo. Lo riportano due tabloid, il Sun e Metro. È un attentato terroristico, hanno detto le autorità alla Bbc, e il fatto si è verificato nella frequentatissima stazione di Parsons Green, come la stessa polizia londinese ha confermato.

Molte ambulante sul posto

Il servizio della metropolitana è stato sospeso tra Earls Court e Wimbledon. Molte le ambulanze che sono arrivate sul posto mentre la gente, in preda al panico, ha lasciato la stazione. Alcuni feriti sono stati schiacciati dalla folla. In molti hanno parlato di un boato e di una palla di fuoco che ha investito i passeggeri più vicini. Secondo le prime informazioni, sarebbe detonato un ordigno artigianale nascosto in un secchio bianco e in una busta del supermercato Lidl. Si parla anche di una pentola.

Corpo speciale sul posto

Sul posto anche lo speciale corpo antiterrorismo istituito pochi mesi fa e composto da 600 uomini.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto