Milano: punisce il figlio con il ferro da stiro rovente, condannata a 3 anni

Ha steso il suo bambino di 5 anni a forza su un tavolo e gli ha inferto 11 bruciature sul corpo con il ferro da stiro, procurandogli 26 ecchimosi. Sono i contorni della vicenda che a Milano ha visto protagonista una donna di 27 anni di nazionalità marocchina che ha così punito lo scorso dicembre il proprio bambino, colpevole di essere tornato a casa con uno strappo nei pantaloni.

Il padre vive in Germania

La donna, residente a Milano, è stata mandata a processo per lesioni gravi e maltrattamenti e, come riporta il corriere, ha patteggiato 3 anni. Il bambino le è stato tolto sin dall’inizio e si trova in una comunità protetta per essere adottato. Il padre, connazionale della mamma, vive attualmente in Germania dopo aver cacciato di casa sia la moglie che il figlio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto