Ebola, 13 persone in isolamento a Sassari

A Sassari 13 persone sono sotto costante controllo per accertare se nei loro contatti con l’infermiere sardo contagiato da Ebola abbiano a loro volta contratto il virus. Delle 13, tre sono le persone in quarantena (la madre e le due sorelle dell’infermiere, ora ricoverato allo Spallanzani di Roma), mentre dieci sono i confinati volontari: si tratta di infermieri e medici che sono venuti in contatto con i paziente.

 

Ignorati i protocolli di sicurezza

Ieri un articolo della Stampa si denunciava come nell’ospedale di Sassari i protocolli sanitari di sicurezza fossero stati del tutto ignorati.

Restano intanto stabili le condizioni dell’infermiere di Emergency che ha contratto il virus Ebola in Sierra Leone, ricoverato dal 13 maggio allo Spallanzani di Roma. Il bollettino medico parla di “condizioni cliniche stazionarie con parametri vitali stabili”. L’uomo ha ancora la febbre.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto