Firenze: grave bimbo di 14 mesi che ha mangiato formaggio tossico

È molto grave il bambino di 14 mesi ricoverato all’ospedale Meyer di Firenze a causa di un’intossicazione provocata da un formaggio a pasta molle prodotto dall’azienda rumena Sc Bradet. La diagnosi è di insufficienza renale grave e anemia e si tratta del quattordicesimo caso verificatosi dal 24 gennaio scorso.

Casi registrati anche in Romania

Per questo le autorità sanitarie toscane consigliano di non assumere alcun alimento prodotto dalla Sc Bradet che aveva già iniziato a richiamare il formaggio lo scorso 9 marzo, dopo alcune intossicazioni registrate in Romania. Gli alimenti, insistono le autorità sanitarie, vanno riportate ai punti vendita dove sono stati acquistati.

Il formaggio contiene escherichia coli 026:H11

Tornando alle condizioni del bambino, a provocare un quadro così grave sarebbe stato l’escherichia coli 026:H11 contenuto nel formaggio. A destare preoccupazioni è soprattutto l’insufficienza renale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto