Ciclone di Santa Lucia, il meteo insiste: arrivano pioggia e neve

Il meteo insiste: tra oggi, venerdì 14 dicembre e domenica prossima arriva la neve. Il ciclone di santa Lucia ha portato una duplice perturbazione: neve a bassa quota e localmente fino in pianura in Emilia, in collina al Centro.

Domani, Venerdì 15, altro maltempo con neve a bassa quota. Weekend con maltempo al Centro-Sud, ma Domenica è data per certa Big Snow, ovvero la grande neve.

 

Una perturbazione atlantica

Eccola la perturbazione di origine atlantica collegata a un vortice ciclonico che sta facendo peggiorare il tempo al Nordest e al Centro-Sud. Il team del sito Il.Meteo.it avverte che oggi, giorno di Santa Lucia, le precipitazioni interesseranno gran parte del Centro-Sud e il Nord-Est. La neve cade già a quote collinari in Emilia e anche sulla città di Bologna, in Veneto e sulla Venezia Giulia, ma sul finire del giorno anche in pianura in provincia di Parma e Modena, e a Trieste; neve sopra i 6-700 metri invece in Toscana e Marche, superiori ai 1200-1400 metri altrove.

Le previsioni per venerdì 14

Nella giornata di domani, venerdì 14 dicembre, un ulteriore apporto di aria fredda di origine artica e il concomitante arrivo di un’altra perturbazione causerà nevicate diffuse su tutta l’Emilia Romagna, da Parma a Ferrara e Forlì passando per Bologna con accumuli tra 3 e 8 centimetri. Qualche ora di neve anche a Rovigo, Padova, Vicenza, e per quasi tutto il giorno a Trieste, mentre sarà debole a Udine. Il maltempo si concentrerà poi su Toscana, Umbria, Lazio, regioni adriatiche centrali e Sardegna con temporali e piogge moderate.

Ancora maltempo nel weekend

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito Il.Meteo.it, avvisa che le temperature si manterranno molto basse al Nord con valori di poco superiori allo zero anche di giorno e sottozero di notte, subiranno un aumento invece al Centro-Sud dove tornerà un clima più mite per qualche giorno. Nel corso del weekend il maltempo abbandonerà il Centro per poi raggiungere il Sud, ma da domenica sera una nuova perturbazione atlantica riporterà la neve in pianura, questa volta su tutto il Nord, Torino e Milano comprese.

Gelo sull’Italia e da giovedì neve in pianura, le notizie dell’11 dicembre 2018

Nuova settimana con un deciso cambiamento del tempo, che muta drasticamente al peggio. Già oggi, martedì 11 dicembre, le correnti fredde dal Nord Europa arrivate sull’Adriatico stanno facendo calare le temperature e si avvicinano – previste per domani, mercoledì 12 dicembre – le prime precipitazioni.

Fenomeni in rapida estensione

La situazione muta drasticamente a partire da domani, quando si manifesterà quello che è già stato ribattezzato il “ciclone di Santa Lucia”. Si tratta – spiega IlMeteo.it – del vortice ciclonico alimentato da aria umida Atlantica che da giovedì 13 dicembre si avvicinerà da Ovest all’Italia con neve entro sera-notte in pianura al Nord-Ovest e maltempo in Sardegna verso il Lazio e Toscana, giungendo dunque sulle nostre regioni dopo alcuni giorni di tempo gelido per un afflusso freddo russo.

Tra venerdì e sabato il pieno

“Ma il grosso arriverà venerdì 14”, affermano gli esperti, “quando il ciclone colpirà gran parte delle regioni, neve subito al Nord-Ovest fino in pianura, maltempo e temporali al Centro-Sud, neve forte entro sera su Triveneto ed Emilia Romagna tutta fino alle coste entro sera/notte con apporti anche copiosi. Padova, Bologna poi anche Venezia, Rimini e Trieste potrebbero essere ben imbiancate. Il maltempo continuerà sabato 15 con neve a Trieste, Rimini e giù su tutte le Marche e Umbria”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto