Miss Italia: l’esordio di Rachele Risaliti nel video di Pupo e Alan “Sempre”

L’esordio della nuova Miss Italia, Rachele Risaliti, prima di essere incoronata la più bella del Paese, è legato a un video musicale (sotto). Si tratta di quello di Pupo ed Alan per il brano di fine 2015 “Sempre” dove la si vede al naturale, quasi senza trucco, ancora sconosciuta. Ma adesso la sua carriera è davvero iniziata.

Ora infatti è la nuova Miss Italia. Quando era passata di molto la mezzanotte tra sabato e domenica scorsa è stata eletta Rachele Risaliti, 21 anni, di Firenze, arrivata alla finale di Jesolo come Miss Toscana. La finalissima è stata seguita su La7 e La7D da un milione 461.000 spettatori con un picco di share pari al 21,64%.

La finale del concorso, per la quarta volta consecutiva in diretta da Jesolo, ha registrato ascolti in crescita con una media di 999 mila spettatori e il 6,99%. Lo scorso anno aveva registrato il 5,78% di share.

Rachele Risaliti, nella foto di apertura e qui sotto con la curvy Paola Torrente, è alta 1,77, capelli biondo cenere e occhi verdi. In questo video si racconta 24 ore dopo la vittoria e si sofferma sulla sua “famiglia allargata”, prima fonte di dolore, ora di soddisfazione consapevole.

a-missdue

La nuova Miss Italia è diplomata al liceo scientifico, studia Fashion Marketing Management all’università. Vorrebbe laurearsi entro due anni e svolgere un master all’estero per diventare una Trend Forecaster. Ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per 11 anni.

a-amiss

“Lo sport è stato per me sinonimo di disciplina, senso del dovere, rispetto e sacrificio, insegnamenti che hanno contribuito fortemente a formare il mio carattere e a superare tanti momenti di difficoltà”, diceva nella sua scheda di iscrizione a Miss Italia.
“Il mio sogno è diventato realtà”: sono – invece – le prime parole, dette all’Agenzia Ansa, dalla nuova Miss Italia 2016, Rachele (nella foto sopra subito dopo l’annuncio), appena terminata la diretta fiume della finale del concorso trasmessa da Jesolo (Venezia) su La7 e condotta da Francesco Facchinetti.

Ha dedicato il titolo anche al fidanzato Federico

Rachele dedica il suo titolo “alla Toscana, ai miei genitori, ai nuovi compagni dei miei genitori, al mio fidanzato Federico e alle mie amiche Alice, Camilla e Lucrezia, che oggi sono arrivate a Jesolo a sorpresa per sostenermi”.

Qui il video della sua prima intervista dopo la vittoria.

a-angripaola

Paola Torrente curvy e seconda
Paola Torrente (nella foto qui sopra), la curvy di Miss Italia Keyrà Campania, 22 anni, di Angri (Salerno), si è classificata seconda a Miss Italia, dietro la vincitrice Rachele Risaliti, di Firenze. È alta 1 metro e 80, taglia 46, occhi marroni e capelli castani. Ha il diploma del liceo scientifico ed è studentessa universitaria in ingegneria. Aspira a laurearsi prima di tutto, ma vorrebbe anche intraprendere la carriera nel mondo della moda curvy.

Paola ha molti interessi, tra i quali la musica e, in particolare, il canto.

a-aviviana

Una serata di contestazioni e polemiche

Polemiche e malumori a Miss Italia per l’esclusione della pugliese Viviana Vogliacco (nella foto qui sopra), in gara con il numero 28.

Che cosa è successo? Nel momento di passaggio da 10 a 5 concorrenti, basato sulle sfide dirette con il solo verdetto della giuria di spettacolo, la concorrente numero 28 è stata eliminata dalla “curvy'”Paola Torrente, in gara con il numero 26.

La mamma di Viviana ha invocato una categoria a parte per il concorso delle ragazze più formose, il conduttore Francesco Facchinetti si è dissociato. Anche la patron di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, pur comprendendo lo stupore e la delusione, ha sottolineato che l’abbandono delle misure è una conquista del concorso, che non premia solo rigidi canoni per definire il concetto di bellezza.

Ribellione anche da parte della commissione tecnica, che non era d’accordo sull’esclusione di Viviana. Mara Venier e Raoul Bova, a nome della giuria di spettacolo, si sono scusati e hanno invocato una modifica del regolamento che attribuisce loro troppa responsabilità nel verdetto sulle sfide a due. Va precisato che, in tutte le altre fasi della gara, la giuria di spettacolo ha avuto un peso del solo 20% mentre la commissione tecnica, che segue le ragazze da più tempo, ha contato per il 30% e il televoto al 50%. Insomma, alla fine, non sono rimaste tutte “felici e contente”

 

 

La vigilia a Jesolo

Tra poche ore conosceremo il nime della nuova Miss Italia, stasera in diretta su La7, a partire dalle 20,35.

“Da una parte sono agitato, dall’altra felicissimo. Amo tanto il mio lavoro e per questo non vedo l’ora di accendere il motore e guidare questa Ferrari”: lo racconta il conduttore della finale, Francesco Facchinetti, all’Agenzia Ansa, in una pausa delle prove, mentre si prepara per il debutto stasera in prima serata su La7, in diretta dal Pala Arrex di Jesolo.

a-afacchinetti

Facchinetti (nella foto durante le prove di ieri) ha 36 anni, segnati da tante e diverse esperienze professionali, dalla musica alla tv, dal cinema, alla radio al web. È già entrato nella storia del concorso come il conduttore più giovane. Sente il peso dei suoi predecessori, tra i quali cita Corrado, Mike Bongiorno, Pippo Baudo, Milly Carlucci, Fabrizio Frizzi, Carlo Conti e Simona Ventura, ma affronta spavaldo òa prova delle Miss.

 

La finale dal PalaArrex di Jesolo

La finale di Miss Italia 2016 si avvicina. Forse anche questa istituzione, l’anno prossimo, passerà ai cinesi. Per ora però è ancora tutta italiana. Domani, Ssabato 10 settembre, dalle 20,35, la diretta della finalissima su La7 dal PalaArrex di Jesolo.

Tra le finaliste 2016 di Miss Italia la Campania è la regione più rappresentata, con 4 ragazze in gara. Seguono Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Puglia, Calabria e Sicilia, con 3. Le tre “curvy” (si chiamano così le concorrenti dalle forme abbondanti) arrivano da Liguria (Fabiana Pastorino), Campania (Paola Torrente) e Calabria (Gaia Parise).

Qui potete vedere il backstage con le foto delle aspiranti Miss.

 

Una sopravvissuta della Costa Concordia

Su 40 ragazze 27 sono diplomate e 3 laureate. Non mancano le mamme, per l’esattezza ce ne sono 2, Guendalina Bianchetti (che con i suoi 27 anni è anche la più grande di tutte) e Nadia Nefzi, già Miss Roma 2016.

a-anadia

La Nefzi (nella foto qui sopra) merita un discorso a parte, essendo sopravvissuta al disastro della Concordia: non solo, ma all’epoca balzò alle cronache per aver salvato un’amica che era sulla nave con lei.

Francesco Facchinetti al posto di Simona Ventura

Fuori da Miss Italia Simona Ventura e al suo posto, come conduttore, Francesco Facchinetti. È una delle novità dell’edizione 2016 del concorso di bellezza più amato e le altre novità comprendono una giuria artistica, una commissione tecnica e due donne specializzate nella categorla “curvy”.

a-gregorio

Ci sarà anche Gregorio Paltrinieri

Appuntamento dunque il prossimo 10 settembre alle 21.10 su La7 anche con Mara Venier, Raoul Bova, Vincenzo Salemme, la giornalista Anselma Dell’Olio e il giovanissimo Gregorio Paltrinieri (nella foto sopra), medaglia d’oro a Rio nei 1.500 metri stile libero, che è parso molto soddisfatto per la nuova esperienza.

aaamoro

Debutto per la commissione tecnica

Alla selezione delle finaliste ci penserà anche la commissione tecnica che si occupa di bellezza e stile. Ne fanno parte la regista Cinzia TH Torrini, Enzo Miccio, la conduttrice Veronica Maya, il casting director Pino Pellegrino, Rosanna Lambertucci, l’ex Miss Italia Federica Moro (sopra) e la giornalista Elvia Grazi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto