Menage a trois: “Mio marito se la faceva di nascosto con lui e con lei”

Cara Anna,
l’estate scorsa, in vacanza,  io e mio marito abbiamo conosciuto una coppia con cui stavamo particolarmente bene, eravamo della stessa città e così ci siamo rivisti anche a casa, per tutto l’inverno, compreso il Capodanno insieme. Io avevo una certa attrazione per lui, che mi son guardata bene dal manifestare perché, a parte il fatto che non volevo tradire mio marito, non mi andava di mettere in crisi un’amicizia tra quattro persone. Purtroppo mio marito ad un certo punto non li ha voluti più vedere dicendo che con loro si annoiava e, contemporaneamente, ha cominciato ad avere cene di lavoro sempre più frequenti, convegni anche nei week- end e io sono rimasta sempre più spesso sola. Ho sospettato che mi tradisse, ma lui ha negato di avere un’amante, giurando sulla testa di sua madre. Quella coppia è diventata il mio più grande sostegno, l’attrazione per lui, di cui non dico il nome, era nel frattempo svanita e li frequentavo con grande gioia. Assurdamente li dovevo vedere di nascosto, dato che mio marito diceva di non sopportarli più. Mi hanno molto aiutata, mi hanno detto che non dovevo farmi paranoie, che nelle coppie succedono momenti di allontanamento e che dovevo stare tranquilla. Mi sono stati vicini e di grande conforto, tanto che sono arrivata a prendere con filosofia le continue disattenzioni di mio marito. Finché, che cosa scopro? Tieniti forte: che mio marito ha un menage a trois con loro due! Dai vari litigi e discussioni che sono seguiti alla mia scoperta, ho anche saputo che lui non sapeva che gli amici mi consolavano e anche loro si vedevano con me di nascosto da lui. Risultato: mio marito mi fa schifo e vorrei lasciarlo mentre, in un certo senso, gli amici mi mancano e soprattutto mi pento di aver represso la mia attrazione per il lui della coppia. Vorrei cancellare tutto, anche quella maledetta vacanza in cui ci siamo conosciuti!
Sandra73

aaapavi

Cara Sandra,
Che papocchio avete combinato! Dato che cancellare tutto non puoi, proviamo ad analizzare un po’ la situazione.

Allora:  tu sei quella che si è comportata in maniera più lineare, reprimendo anche l’attrazione che provavi, per non tradire tuo marito e per salvare un’amicizia. Salvo poi rimpiangere d’averlo fatto.

Altra considerazione: per quanto possa essere un vero colpo venirne a conoscenza, i menage a trois son cose passeggere. È difficile che adesso mettano su famiglia loro tre e probabilmente tutto quello che è successo ha già messo ben in crisi la loro strana storia.

Tutti hanno ingannato tutti, in modo più o meno grave e forse quella che ha fatto l’inganno più serio sei stata proprio tu, che hai ingannato te stessa raccontandoti che l’attrazione per il lui di quella coppia – che chiameremo… Alfonso, tanto per non fare altra confusione tra i lui e le lei di questa vicenda – era una cosa che si poteva mettere via.

Diciamo che hai sublimato quell’attrazione facendoti affettuosamente consolare, ma se l’avessi davvero sublimata, adesso non avresti rimpianti. Dici che ti manca la loro amicizia? Possibile, dopo lo scherzetto che ti hanno fatto?

Ti manca la “loro” amicizia o l’amicizia di Alfonso?

Tuo marito, in tutto questo, ti fa schifo. Sì, è comprensibile, ma non mi pare sia più colpevole degli altri. Io penso che in una situazione del genere sia necessario mettere in mezzo tempo, solitudine e distanza. Solo in questo modo potrai capire che cosa rimane di questo intruglio, dove tutto è grave e al tempo stesso inconsistente, dove mi sembra che i fatti siano raccontati da te più con incredulità che con sofferenza e quindi, forse, tutto questo che è accaduto è stata solo un’occasione per evidenziare una crisi che c’era, tra te e tuo marito, indipendentemente dal triangolo e tutto il resto.

Molla tutti e stattene un po’ sola. Non prendere decisioni, stai ferma: non ci vuole molto, tra un mesetto avrai già le idee più chiare.

E poi mi preme sapere come sta tua suocera, sulla cui testa tuo marito ha giurato, dicendo  di non avere un’amante. In qualche modo è stato sincero, perché non aveva un’amante, ma due! Quindi immagino che la signora sia in ottima salute

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto