“Roma mai così sporca”: Salvini all’assalto della Raggi

Botta e risposta tra il vicepremier e ministro degli Interni, Matteo Salvini e la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Sullo sfondo le candidature per le prossime amministrative nella Capitale, che il ministro vorrebbe ipotecare.

“Un giorno, ogni tanto – ha detto Salvini parlando della Formula E che si corre oggi nella Capitale – Roma è in modo positivo al centro dell’interesse del mondo. Spero lo sia tutti i giorni, e non solo per le metropolitane ferme, la sporcizia, per i topi o il caos delle periferie”.

“Serve un’amministrazione comunale sveglia”

Per Roma, ha detto Salvini,  “il Governo sta facendo di tutto, l’unica cosa che non potrà fare è regalare soldi ad una città ignorando i problemi di tutte le altre. Se qualcuno pensa di fare omaggi a Roma, quando ci sono centinaia di Comuni in difficoltà, allora o tutti o nessuno. Qui serve una amministrazione comunale pronta, sveglia e presente”.

La replica stizzita della sindaca

“Invece di parlare di Roma si occupi della sicurezza. Visti i fatti di cronaca di questi giorni mi sembra di poter dire che non manchi il da farsi. A ognuno il suo lavoro. Parla di tutto in tutte le tv ma mi sembra che non passi mai ai fatti”, è la replica stizzita della sindaca Virginia Raggi.

“Fa piacere – ha detto in un altro passaggio – che sia passato dal chiedere ‘vagoni della metro senza terroni’ a riconoscere che grazie a noi si guarda finalmente al futuro. Il ragazzo sta crescendo”.

La controreplica del vicepremier

“Roma non è mai stata così sporca, così ferma, così trascurata – ha controreplicato Salvini – caotica e disorganizzata. Colpa di Salvini, o colpa di un sindaco 5Stelle (per cui avevo perfino invitato a votare) che in questi anni non ha combinato niente? Il giudizio lo lascio dare ai Romani, io lavoro per dare un futuro migliore a questa splendida città”.

Giorgia Meloni sullo sfondo

Eb con questo si può dire che la campagna elettorale per le prossime amministrative della Capitale è già lanciata. Sullo sofndo, come candidata preferita del ministro, si intravede l’amica Giorgia Meloni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto