Addio a Milos Forman, regista premio Oscar di Qualcuno volò sul nido del cuculo

È morto a 86 anni nel Connecticut il regista ceco Milos Forman, due volte premio Oscar, nel 1976 per “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, il film con Jack Nicholson che ha raccontato il disagio degli istituti psichiatrici, e poi nel 1985 con “Amadeus”, due film per i quali vinse anche due Golden Globe.

A questi se ne aggiunge un terzo, ottenuto nel 1996, per “Larry Flynt – Oltre lo scandalo”. A dare la notizia della morte, avvenuta ieri dopo una breve malattia, è stato un comunicato dell’agenzia Ctk, che cita la moglie del regista, Martina Formanova.

Nato vicino Praga, scelse l’esilio

Nato in una piccola città ad est di Praga, Jan Tomas Forman (questo il suo vero nome) aveva perso entrambi i genitori nei campi di concentramento nazisti. Dopo l’invasione della Cecoslovacchia da parte delle truppe del patto di Varsavia, scelse l’esilio in Francia, poi dagli anni ’70 l’America.

“Se ne è andato tranquillo, circondato dalla famiglia”, ha assicurato la moglie.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto