Annalisa Minetti: “Io falsa cieca? Parlano per ignoranza” (video)

“Io falsa cieca? C’è una sola cosa che non posso fare da sola, estirpare le radici profonde dell’ignoranza”. La cantante non vedente Annalisa Minetti è andata a Domenica Live per rispondere alle accuse di fingere la sua disabilità. “Sulla base di cosa mi dicono falsa cieca?” chiede. “Perché mi trucco, perché vivo da sola, perché sono bella e normalmente i non vedenti vengono visti come persone brutte?

“Siate felici dei disabili che reagiscono”

“Voglio essere me stessa”, dice ancora. “Voglio sentirmi bella. L’intelligenza mi ha portato a capire che posso vivere. Chi vi ha insegnato la vita? Quando c’è un problema, c’è una soluzione. Tutto possono ledermi, ma non la mia autonomia. Si può fare. Tutti possono fare tutto. Siate felici dei disabili che reagiscono. La disabilità non è un limite finché c’è la volontà di vivere la propria vita. La vita è un diritto di tutti”.

“Do false speranze? Non è vero”

Poi ha ribattuto anche alle accuse di alcuni medici secondo cui l’artista rischia di dare false speranze su possibili cure portando i disabili alla depressione. “Vedete il problema?”, replica Minetti. “Io non ho parlato di una speranza futura che non si quando e se potrà avverarsi. Io ho portato una persona conosciuta in tutto il mondo, il professor Cusumano, che scrive su riviste indicizzate. Io non deprimo i malati, io do loro speranze”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto