San Valentino last minute, 5 modi per festeggiare

San Valentino last minute. Siete pronti per la serata più romantica dell’anno? Anche se lavorerete o studierete tutto il giorno (e non avete pianificato nulla), eccovi pronta un’ancora di salvataggio: i 5 modi più romantici per celebrare il giorno dell’anno dedicato all’amore. Anche all’ultimo momento.

1) Basta una semplice rosa rossa.

Poca spesa, molta resa. Non c’è niente come una rosa rossa (se poi è un mazzo, tanto meglio!) per esprimere ti voglio bene/ ti amo. Solo i diamanti battono le rose. Ma qui siamo nel campo del last minute. Cercate il fioraio.

2) Un bel biglietto fatto da voi.

Potete farcela. Se avete frequentato l’asilo e le elementari, ne avrete già fatte tonnellate di questi bigliettini. Va bene – se proprio – anche un foglio di quaderno, o anche un tovagliolino di carta come base. Incollateci sopra dei ritagli come un collage. Scrivete un vostro pensiero, inserite una poesia, una foto. Un biglietto da conservare per sempre, per anni. (se non divorziate).

3) Una sera solo per voi e niente cellulare

Passare del tempo di qualità non ha prezzo. San Valentino è l’occasione per un’uscita romantica al ristorante, o per cucinare insieme, guardare un bel film o al contrario spegnere la tivù e decidere di raccontarsi per una sera piccole (o grandi) cose mai dette, ricordi, aneddoti, pensieri, sogni. Condizione tassativa: dimenticare cellullare e distrazioni. “Stasera, amore, siamo solo tu ed io”.

4) Mettersi in ghingheri

Mettete il vestito più fantastico che avete nell’armadio. Tiratevi come non mai! Anche se passerete la sera a casa. La maggior parte delle persone non ha molte occasioni per mettersi in ghingheri. San Valentino sarà la romantica scusa.

5) Un dolce sgargiante fatto con le vostre mani

Sapete un segreto? Se in mezzo a voi, piazzate una scatola di cioccolatini o un dolce, fatto con le vostre mani, allora… non avrete più bisogno dell’aiuto di Cupido. Ecco una ricetta vincente per San Valentino: i biscotti “I love you”. Sono fatti di una frolla di cacao e nocciola, a forma di cuore, e dai colori sgargianti con tenere parole d’amore. I biscotti sono stati ideati dal Maestro panificatore Matteo Cunsolo del panificio “La Panetteria” di Parabiago (Milano), presidente dell’Associazione Panificatori di Milano e Provincie.

La ricetta dei biscotti “I Love you” per San Valentino.

Ingredienti per la frolla di cacao e nocciola: 300 grammi di burro ; 100 grammi di fecola di patate ; 400 grammi di farina 00 ; 200 grammi di farina di nocciole ; 60 grammi di cacao amaro ; 200 grammi di zucchero a velo ; 60 grammi di uova ; 50 grammi di tuorlo ; un pizzico di sale

Ghiaccia reale:

150 grammi di zucchero a velo; 30 grammi di albume (è l’albume di un uovo); qualche goccia di limone

colore alimentare rosso in gel (un normale colorante alimentare che si trova al supermercato, si usa anche per decorare) pasta di zucchero. Stampino di acciaio a forma di cuore

PROCEDIMENTO

In una ciotola miscelate burro, sale, farina e fecola di patate fino ad ottenere un composto sabbioso; unite la farina di nocciole, il cacao, lo zucchero a velo e infine le uova e i tuorli. Lavorate fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Fate riposare in frigorifero per circa due ore. Stendete la frolla a uno spessore di 4-5 millimetri. Intagliare con uno stampino a forma di cuore. Cuocere i biscotti su di una teglia foderata di carta forno ad una temperatura di 170 gradi per 15 minuti.

In seguito, fate raffreddare e spennellate i biscotti con la confettura di albicocche, la quale servirà per far aderire la pasta di zucchero. Quest’ultima andrà stesa su di un piano da lavoro spolverato di zucchero a velo, ad uno spessore di 2 millimetri. Intagliare la pasta di zucchero con lo stampino a forma di cuore e appoggiarla sui biscotti, spennellati poco prima.

Una volta ricoperti i biscotti con la pasta di zucchero, preparate la ghiaccia.

Miscelate in una ciotola utilizzando una frusta a mano l’albume, lo zucchero a velo, 2 gocce di limone fino ad ottenere un composto denso.  Per la ghiaccia rossa è sufficiente aggiungere una piccola parte di colore rosso in gel e in seguito miscelate. Trasferite la ghiaccia in un sac – à- poche e tagliare la pasta ottenendo un foro molto fine e stretto che servirà per decorare i biscotti. La ghiaccia va utilizzata subito, altrimenti a contatto con l’aria tende ad indurirsi. Per ovviare è possibile coprire il composto con un tovagliolo di carta bagnato e strizzato che lo manterrà della giusta consistenza per essere utilizzata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto