Simon&TheStars 2020: Ariete un’audace verve, Bilancia togliti la maschera

Amore, lavoro e salute sono solo alcuni degli aspetti per cui milioni di italiani tutti i giorni si affidano a quanto scritto nelle stelle: l’oroscopo rappresenta per tanti una guida e, anche chi normalmente non lo legge, a inizio anno gli dà comunque un’occhiata per sapere che direzione prenderà l’anno nuovo. L’astrologo Simon & The Stars ha realizzato l’oroscopo 2020 per Trainline. Eccolo segno per segno.

Come sempre, l’estratto che trovate sotto è di Simon & the Stars e la versione completa si trova sul sito dell’astroblogger. Senza dimenticare il libro con le previsioni astrologiche per tutto il 2020. Si può acquistare anche la copia autografata.

Ariete
“Che vi piaccia o no, questo sono io!”. Che verve, caro Ariete! Entri nel 2020 con passo audace e sicuro, perché di strada ne hai fatta, e di luoghi e situazioni ne hai viste. Ma ora anche tu vuoi dire la tua, e scegliere tu la meta. Dopo chilometri di esperienza, è il momento della “consacrazione”. O, se preferisci, della laurea. A partire dalla professione, dove stai per ricevere un attestato importante: di stima, innanzitutto, ma poi anche qualcosa che consolidi la tua posizione con un contratto più garantito.

Toro
Carpe diem! Questo è un anno che sfreccia alla velocità della luce. Per cui, alla prima occasione, non soffermarti troppo a rimuginare. Certi treni passano una volta sola, e tu su questo treno targato “2020” ci devi saltare senza indugio! Caro Toro, è il momento di lasciare quella zona di comfort su cui ti sei adagiato per diverso tempo, in nome di una “rivoluzione” che ti aiuterà a svecchiare routine, abitudini e situazioni che non funzionano più. Per arrivare lontano, il più lontano possibile, devi azzardare.

Gemelli
Se penso ai tuoi ultimi anni, ho un’immagine romantica di te mentre cerchi di osservare la tua immagine sul finestrino di un treno in corsa. Quante volte ti sarai chiesto: “chi sono? dove voglio andare?”. Sono stati anni sospesi nella confusione, alla ricerca di un ruolo da rivestire, di un talento da mettere in campo. Ecco, nel 2020 si cambia focus: tutto ciò che hai interiorizzato, elaborato, tutte le domande che ti sei posto stando “al tuo posto”, ora devono trovare una risposta concreta che vada al di fuori della tua mente.

Cancro
C’è chi ha occhi per ammirare il paesaggio che scorre, chi orecchi per ascoltare il passeggero accanto. Nella vita ci si racconta, e tu di storie ne hai ascoltate negli ultimi anni. Qualcuna più bella rispetto ad altre che, invece, ti hanno lasciato il segno. Adesso però qualcosa sta cambiando, e sei tu a volerti raccontare. Meno sugli altri e più su te stesso: caro Cancro, è il momento di alzare la testa, dire la tua, e far brillare le tue aspirazioni.

Leone
Il tempo è denaro, caro Leone. Ancor più in un anno in cui diventi manager di te stesso e devi riorganizzare alcuni aspetti della tua vita. Tante le cose da fare! Come in uno scambio ferroviario, occorre sapere esattamente a che “ora” passano le occasioni. Per questo, ci sono io: “l’oroscopo è un valido orologio che indica il giusto tempo delle cose”. E allora allacciamo le cinture e partiamo, la tua ambizione nel lavoro non attende.

Vergine
“Bisogna avere un caos dentro di sé per partorire una stella danzante” è una delle più belle frasi che il filosofo Friedrich Nietzsche ha lasciato a noi posteri. Potrebbe diventare il tuo motto per il 2020? Io credo di sì, cara Vergine. I più bei viaggi di vita sono sempre in luoghi sconosciuti, nuovi, inaspettati. E allora lasciati spettinare dalle novità che questo nuovo anno è in grado di offrirti. Un anno che premia la “creatività” e l’audacia di chi vuole mettersi in gioco professionalmente, e che indubbiamente favorisce chi delle idee ne fa il suo mestiere.

Bilancia
Giù la maschera, cara Bilancia! Per tornare sul proscenio della tua vita, non c’è bisogno di indossare abiti di scena o fronzoli che non senti più tuoi. C’è un biglietto di prima classe che ti aspetta. Direzione: la tua felicità! Il 2020 è un anno catartico, di verità. Che ti avvicina a ciò che sei, a ciò che realmente desideri. E che, per certi versi, va a chiudere un percorso di emancipazione (economica, affettiva, professionale, ma soprattutto psicologica) su cui stai lavorando da diverso tempo. Dì pure “addio” a vincoli e restrizioni, ora puoi viaggiare da sola.

Scorpione
Errare è umano, perdonare è divino. E tu hai tutta l’intenzione di elevare il tuo spirito. Caro Scorpione, è arrivato il momento di lasciarti alle spalle “da dove vieni”. I dolori, le arrabbiature, i nemici e gli eventi che negli ultimi anni ti hanno ancorato a terra. Non tutti i mali – però – vengono per nuocere: per quanto faticosi e difficili da mandare giù, ti stanno dando la spinta per partire alla volta di un nuovo viaggio. Alla conquista della tua rinnovata serenità.

Sagittario
Se c’è una cosa a cui tengo quando viaggio, è il mio posto. E guai a chi mi chiede di sostituirlo! Spesso è frutto di una mia scelta, ma talvolta è il destino a riservarmi il finestrino o il corridoio. O la versione “party” del posto a quattro. E così, caro Sagittario, quest’anno tocca a te riprendere il tuo posto! Specie se nei mesi scorsi qualcosa o qualcuno ha cercato di sottrartelo. Il 2020 si prospetta come un anno di rivincita, in cui potrai toglierti qualche sassolino in più dalla scarpa.

Capricorno
Pensi che il binario 9 ¾ sia un’opera di fantasia della Rowling? Ti sbagli! Come Harry Potter, anche tu quest’anno sei l’unico mago dello Zodiaco in grado di vedere l’ingresso di una nuova vita. Il tuo viaggio inizia da qui, dal coraggio di varcare la soglia di un muro che fino ad oggi ti ha ostacolato, ed entrare in un anno a mio avviso “catartico”, sotto ogni punto di vista. Professionalmente parlando, la magia sta nel riprenderti quel posto che gli eventi di vita o un tuo specifico referente hanno cercato di toglierti.

Acquario
Non bisogna essere ingegneri informatici per “riprogrammarsi”. E neanche avere un paio di occhiali da primo della classe: la mappa dei tuoi orizzonti di vita ce l’hai chiara, caro Acquario. Soprattutto perché hai capito cosa è “sì” e cosa è “no”, quali mete raggiungere e quali evitare. Serve solo un pizzico di intraprendenza in più, la verve tipica dell’esploratore e una matita per tracciare la rotta. Il resto vien da sé. Sul lavoro è arrivato il momento di liberarsi di una veste che nel tempo è diventata “stretta”.

Pesci
Poeta sì, ma dalla metrica perfetta. Perché negli ultimi anni, caro Pesci, hai imparato a essere un po’ meno idealista e più pratico rispetto ai tuoi affari di vita. Se perdere il treno ti rendeva un po’ naif, ora al massimo arrivi con le porte in chiusura. Ma poi entri… e arrivi alla meta. E che meta! Hai mai provato a indossare una corona? Bene, perché il 2020 ti darà l’occasione di vestire abiti regali, con romanticismo, ma soprattutto con una grande responsabilità: quella di imparare a comandare. A partire dal lavoro, che vede una crescita sia in termini di ruolo che contrattuali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto