Diete vip: quello che (non) mangiano Gisele Bundchen e Tom Brady

Niente farina bianca e niente zucchero, zero latticini, zero caffeina e mai il glutammato di sodio. Non sono le privazioni di un senzatetto, ma la lunga lista di quello che (non) mangia una delle coppie più scintillanti del mondo: la super modella brasiliana Gisele Bundchen, 35 anni, e suo marito Tom Brady, 38 anni, giocatore di football americano. Lo rivela in un’intervista al sito Boston.com lo chef Allen Campbell che lavora a tempo piena per la famiglia Brady.

aaaagisele

Soprattutto verdura di stagione

Di cosa si nutrono allora ogni santo giorno Tom e Gisele? La loro alimentazione è costituita per l’80% di verdura di stagione, condita con qualche goccia di olio di oliva extravergine. Frutta? Pochissima. Un momento però perché non tutta la verdura va bene. Nella cucina della loro casa di Boston, sono banditi i vegetali dai colori scuri: no a funghi, peperoni, melanzane e pomodori. “Non sono antinfiammatori come il resto dei prodotti dell’orto”, spiega il cuoco Campbell. “I pomodori (pochi) li faccio al massimo una volta al mese”.

Regime alimentare esteso anche ai figli

Quanto al restante 20% dell’alimentazione include semi come riso integrale, miglio, quinoa, fagioli e proteine animali. Ebbene sì, Tom e Gisele mangiano anche carne. Melanzane e funghi magari no, ma un po’ di carne sì: ok qualche bistecca magra, pollame, anatra qualche volta e se un giorno il cuoco decide per il pesce, sarà per lo più salmone fresco. Anche i due bambini, Benjamin Rein (2009) e Vivian Lake (2012) seguono i genitori. Come dolcetti o sfizi il cuoco prepara per loro piccoli snack di banana, albicocca e frutta varia, seccata in casa nell’essiccatore.

Mai uno strappo, neanche una volta ogni tanto

A questo punto ci verrebbe da dire, cari Tom e Gisele, siete bellissimi, meravigliosi e perfetti, ma non sapete cosa vi perdete, almeno ogni tanto. Be’, ci penseremo noi al vostro posto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto