Sciopero Alitaria e Air Italy: caos aeroporti, 350 voli cancellati

“Confermato venerdì 13 lo sciopero nazionale di 24 ore nel trasporto aereo che interesserà piloti, assistenti di volo e personale di terra di Alitalia e di tutte le compagnie aeree che operano in Italia, delle società di gestione aeroportuale, di handling e di catering”. Lo proclamano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Lo stop vale anche per i lavoratori Air Italy.

Le ragioni della protesta

Il motivo riguarda “il perdurare della crisi Alitalia, una riforma del comparto che intervenga nella concorrenza tra imprese, norme specifiche contro il dumping contrattuale e il finanziamento strutturale del Fondo di solidarietà di settore”.

Le tratte annullate

Per evitare i possibili disagi, Alitalia – sul suo sito – ha già fatto sapere di aver cancellato alcuni voli: sommando le referenze che si trovano sul sito, a cominciare dalla serata del 12 per terminare con la mattinata del 14 dicembre, si arriva a quota 357 tratte annullate.

Easy Jet rimanda

Garantite due fasce per Alitalia: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21. Informazioni ai numeri 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero). Si alzeranno invece regolarmente i velivoli Easy Jet che ha rinviato lo sciopero al prossimo 14 gennaio. Possibili problemi però con altre compagnie.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto