Suzuka: vince Bottas, Vettel 2°, Hamilton 3°, le Ferrari sprecano un’occasione d’oro

La Mercedes di Valteri Bottas taglia per prima il traguardo di Suzuka, al secondo posto la Ferrari di Sebastian Vettel, a pochissima distanza l’altra Mercedes, qjuella di Lewis Hamilton.

La Ferrari di Leclerc conclude al sesto posto, ma è ancora sotto investigazione per un incidente in partenza con Verstappen, che ha costretto poi al ritiro il pilota della Red Bull.

La casa tedesca conquista anche in anticipo il mondiale costruttori.

Ma il pasticcio c’è stato in partenza, quando Bottas ha bruciato Vettel, che partiva oin Pole. Subito dopo l’incidente con Leclerc ha penalizzato l’altra Ferrari.

Tutto si è risolto a questo punto in un monologo di Bottas, con grande disappunto di Hamilton che puntava a vincere il Gran premio del Giappone. Ma il suo compagno di squadra ha resistito, come Vettel che ha chiuso la gara danti al pilota inglese.

La sorpresa della Pole

Sorprende ancora la Ferrari a Suzuka, aggirando l’atteso ciclone. Sebastian Vettel nella notte conquista col tempo di 1:27.064 per la quinta volta in carriera la pole position del GP del Giappone.

È il suo 57° primo posto in griglia e il suo secondo della stagione.

Al secondo posto il compagno di squadra Charles Leclerc, che è 2°, interrompendo la striscia di 4 pole consecutive che lo aveva sempre visto prevalere in qualifica nelle ultime 4 gare.

Dietro le due Mercedes, che hanno piazzato Valtteri Bottas e Lewis Hamilton in seconda fila davanti alle Red Bull di Verstappen e Albon.

Alle 7.10 si corre il GP e i ferraristi possono sognare perché stamattina si è visto che la SF90 è in forma anche qui. Diretta su SkyF1.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto