Le conigliette non attirano più, Playboy dice addio alle donnine nude

Playboy si arrende e rinuncia ai nudi, compreso quel paginone centrale con modelle quasi “a grandezza naturale” che per anni ha fatto scalpore tra gli adiolescenti e non solo. Finisce un’epoca e la rivista annuncia che rinuncia al nudo. Playboy non pubblicherà più le foto di donne completamente nude dal prossimo marzo. La decisione, parte di una riprogettazione della rivista, è stata annunciata da alcuni vertici dell’azienda al New York Times.

Playboy resterà caratterizzata da donne in pose provocanti ma non più completamente nude, hanno riferito i dirigenti al quotidiano Usa, spiegando che la novità, che rappresenta una svolta epocale per la rivista, dovrebbe scattare a marzo 2016.

La verità è che il successo del porno on line, fruibile a tutte le ore del giorno e della notte, ha “distrutto” il mercato – tutto sommato “soft” – del mensile “per soli uomini”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto