Istamina nel tonno congelato Trivaris, il ministero lo richiama: “Non consumatelo”

Rischio chimico per il tonno congelato sotto vuoto marchiato Trivaris. È questo il motivo per cui il ministero della Sanità ha richiamato il filone del pesce a pinne gialle commercializzato con il numero di lotto T150-7 e scadenza al 12 aprile 2019.

Prodotto da restituire

Anche in questo caso il problema è l’istamina e la raccomandazione di Roma è quella di non utilizzare né consumare in alcun modo il prodotto, ma di riportarlo al punto vendita.

I sintomi

I sintomi dell’intossicazione da istamina comprendono irritazione alla gola e alla pelle, sudore, nausea, vomito o cefalee. Conosciuta anche come “sindrome sgombroide”, spiega il ministero della Salute, “è una patologia simil-allergica risultante dall’ingestione di pesce alterato che contiene istamina. In molti casi la sintomatologia è autolimitante. Sintomi più severi possono presentarsi in soggetti asmatici o allergici in generale”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto