Salmonella nel salame casereccio: il ministero richiama l’insaccato Zoratti

Salame casereccio a rischio microbiologico per salmonella enterica. L’allarme è del ministero della Salute e riguarda l’insaccato prodotto dal Salumificio Zoratti di Tavagnacco, in provincia di Udine.

Insaccato da restituire

Il lotto nel mirino è l’A12 e il marchio di identificazione dello stabilimento è il codice IT Q1N12 CE con scadenza al 16 novembre 2017. Il peso dei salumi è di 10,50, 10,70 e 10,84 chili. Il prodotto è da riportare al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto