Roma: sciopero dei trasporti pubblici quando gioca la nazionale, è polemica

Sciopero nella serata di oggi, lunedì 13 giugno, dei mezzi pubblici a Roma. A partire dalle 20.30, infatti, i dipendenti dell’Atac aderenti al sindacato Ugl incroceranno le braccia fino a mezzanotte e mezza per chiedere “massima sicurezza nei trasporti pubblici”.

In contemporanea gioca la nazionale di calcio

Ma l’astensione dal lavoro coincide con la partita della nazionale agli europei di Francia>, per la quale sono previsti maxi schermi nei luoghi pubblici. E la sovrapposizione tra i due eventi sta scatenando proteste soprattutto tra i tifosi.

L’Autorità di garanzia: “Sciopero da rinviare”

Sul tema è intervenuta anche l’Autorità di garanzia per gli scioperi, che chiede un rinvio. “La valutazione dovuta sulla legittimità formale della proclamazione”, ha scritto, “non ha nulla a che fare con il merito o l’opportunità della medesima; al riguardo, come in passato, l’Autorità si appella al senso di responsabilità della sigla sindacale, affinché possa valutare la possibilità di salvaguardare i diritti dei cittadini”.

aaarienzi

Codacons: “Superato ogni limite”

Previsti disagi quindi per bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Accuse dal Codacons, secondo cui è stato “superato ogni limite dimostrando chiaramente come i diritti degli utenti possano essere calpestati dai sindacati dei lavoratori”. E il presidente Carlo Rienzi (nella foto sopra) ha chiesto l’intervento del prefetto.

aaaasciopero02

Mercoledì e venerdì stop a rifiuti e a Ciampino

Mercoledì 15 giugno, poi, tocca all’Ama, che per tutto il giorno fermerà la raccolta dei rifiuti. Venerdì 17 giugno, invece, si passa al personale dell’aeroporto di Ciampino. Sciopero per 24 pre sempre dell’Ugl che si aggiunge la protesta nazionale di Cgil, Cisl, UIl, Fata Cisal, Licta e Unica.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto