Radici: a Collevecchio (Rieti) la mostra di Marcello Reboani che celebra la natura

Una mostra per celebrare gli alberi, gli arbusti e il mondo botanico. È quella che viene inaugurata domani, sabato 14 maggio, alle 18 a Collevecchio, in provincia di Rieti, nella sala studi Giulio Einaudi del Palazzo del tribunale pontificio. L’esposizione, curata da Melissa Proietti e intitolata Radici, è dedicata alle opere dell’artista romano Marcello Reboani (nella foto sotto).

aaaareboani

L’artista ha lasciato le influenze pop

Sono 12 le opere inedite, realizzate a olio e a matita su materiali di recupero. “L’albero, simbolo di forza e di vita, di continuità”, si legge nella presentazione della mostra, “diventa il soggetto principale di questa mostra personale, con la quale Marcello Reboani, prende per la prima volta dopo tanti anni le distanze dall’influenza pop”.

aaaareboani2

Progetto didattico ed educativo

Inoltre “Radici non è solo una mostra d’arte, ma un progetto educativo e didattico, dove le scuole locali sono state coinvolte direttamente”. E in proposito dice afferma Nicole Marie Antro, studentessa che ha collaborato all’organizzazione della mostra: “È un ritorno alle origini, un excursus umano, emotivo e artistico e nasce dalla necessità dell’artista di riscoprire la natura, i ricordi dell’infanzia, le esperienze vissute in questo luogo a lui caro”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto