Napoli: bimba di 8 mesi muore appena dimessa dal Santobono

Il presidente della Repubblica, Mattarella, non ha ancora finito di esprimere il suo sgomento per la neonata morta a Catania, che una nuova vicenda travolge una famiglia napoletana, a quanto sembra sempre per un problema legato alla sanità.

Stavolta il dramma colpisce una famiglia di Ponticelli, popoloso e popolare quartiere napoletano.

 

Ricoverata al Santobono

Una bambina di 8 mesi, R. B., ricoverata nell’ospedale pediatrico Santobono, è morta dopo essere stata dimessa e dopo essere tornata a casa. È questa la denuncia dei familiari della piccola, che hanno presentato un esposto alla polizia.

 

In ospedale una settimana fa

La piccola è stata ricoverata una settimana fa per condizioni che destavano preoccupazione. “Non riusciva a respirare bene: raccontano i parenti. Ma dopo 5 giorni è stata dimessa ed è tornata a casa, dove le sue condizioni sono peggiorate.

 

Aperta un’inchiesta della magistratura

Sulla vicenda è stata aperta una inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Luigi Frunzio.
La bambina era stata ricoverata per problemi respiratori lo scorso 8 febbraio.

La Procura ha disposto il sequestro della documentazione sanitaria presso l’ospedale e acquisirà eventualmente la documentazione relativa a cure ricevute in precedenza a casa.

Gli investigatori della polizia hanno raccolto la testimonianza della pediatradi famiglia. Anche i genitori saranno ascoltati nelle prossime ore. Il corpicino è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Nota della redazione: la foto è d’archivio e non è legata alla notizia pubblicata qui sopra.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto