Nel “gioco dei pacchi” natalizi di Eataly chi ci rimette è il cliente (altro che Insinna)

È il momento – si sa – della spedizione degli omaggi natalizi. Eataly, come tutti gli anni, si è già attrezzata e propone una serie di “pacchi” con costi diversi tra loro, ma avverte i clienti che – con una spesa superiore ai 60 euro – la consegna è “gratuita”.
Ci segnalano che è tutto vero, ma occorre sottolineare la presenza di qualche corposo “extra”.
La consegna è davvero gratuita, ma se il pacco viene portato a casa del destinatario su appuntamento si aggiungono 5,90 euro, se deve essere portato “al piano” e non lasciato per strada si aggiungono altri 5,90. E se volete aggiungere un biglietto di auguri elettronico e non mandarlo come “pacco del solito ignoto” la spesa è di  2,90 euro.
Totale: 14,70 euro. Un bel “pacco” di Natale, che neanche quelli di Insinna, ai suoi bei tempi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto