Cefalù: vittima dodicenne dei bulli minaccia di darsi fuoco a scuola

Un alunno di 12 anni, che frequenta la seconda media dell’istituto comprensivo Rosario Porpora di Cefalù (Palermo), si è gettato del liquido infiammabile di sopra e con un accendino ha minacciato di darsi fuoco. L’episodio è avvenuto ieri, lunedì 11 dicembre, ma si è appreso oggi.

Intervenuti gli insegnanti

Il tentativo di suicidio è stato evitato dagli insegnanti. Secondo i carabinieri il ragazzino sarebbe vittima di atti di bullismo da parte di studenti di altre classi. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire il contesto che ha portato il dodicenne a minacciare di darsi fuoco.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto