Burger King lancia l’hamburger senza carne: svolta vegana nei fast food

Burger King strizza l’occhio ai vegani e lancia sul mercato l’hamburger senza carne. Battezzato Rebel Whopper (il nome è quello del panino classico della catena), il nuovo prodotto è stato già testato in Usa e Svezia e adesso entrerà nel menu di 25 Paesi e 2.500 ristoranti, in quello che viene presentato come “il più grande lancio nella storia del marchio”.

La prima catena a farlo

L’azienda, nota soprattutto per gli hamburger sanguinanti, sostiene che diventerà la più grande catena di fast food che offrire un hamburger vegetariano in Europa. E assicura che l’hamburger vegetariano in Usa ha persino trainato le vendite di quelli di carne, perché attira nei fast food clienti che altrimenti non vi entrerebbero. L’azienda comunque non ha fornito dati sulle vendite in Usa.

Competizione globale

L’industria agroalimentare è impegnata in una competizione globale sul nuovo mercato delle proteine alternative con l’obiettivo di catturare fette di mercato che hanno adottato, per motivi etici o ambientali, scelte alimentari vegetariane o vegane.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto