Rimini, famiglia nel degrado: Tso per genitori, bimba affidata ai servizi sociali

Una bambina di 12 anni è stata affidata ai servizi sociali e i due genitori sottoposti a trattamento sanitario obbligatorio dopo che le indagini della polizia municipale di Rimini hanno evidenziato come la piccola vivesse in condizioni igieniche e sanitarie precarie. Nella casa erano accatastati rifiuti, e la famiglia spesso viveva in auto.

Indagine partita da segnalazione ai carabinieri

L’indagine era partita da una segnalazione a carabinieri e servizi sociali, e da questi alla polizia municipale a cui la procura ha poi affidato le indagini, è emerso come la famiglia, nonostante l’apparente “normalità” vivesse nel degrado più totale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto