Fuga di gas a Milano: 6 feriti, uno grave

Una violentissima esplosione si è verificata stamattina, poco dopo le 7, in un condominio in piazzale Libia 20 a Milano, in zona Porta Romana.

Lo scoppio ha distrutto almeno tre piani dell’edificio, mentre i danni hanno coinvolto almeno 8 piani dello stabile. Sul posto i vigili del fuoco e i mezzi di soccorso del 118 con molte ambulanze. Centinaia di persone si sono precipitate in strada. I vigili del fuoco stanno accertando la presenza di altre persone negli appartamenti superiori.

Ci sono cinque persone rimaste ferite in modo lieve e una in modo più serio il primo bilancio dell’esplosione, dovuta a una probabile una fuga di gas.

La persona più grave è quella che si trovava nell’appartamento al piano terra dove si è verificato lo scoppio.

 

L’esplosione avvertita in tutta Milano Sud

Il boato è stato percepito in tutta la zona Sud di Milano. In corso le verifiche sulla presenza di gas, probabile causa del grande botto. Tapparelle d’acciaio sono state sbalzate a decine di metri di distanza.

La deflagrazione è partita dall’appartamento al piano terra, da dove è stato estratto un uomo completamente ustionato, anche se al momento cosciente, dalla casa del tutto distrutta e che stava iniziando a prendere fuoco.

Diversi feriti

Si registrano diversi feriti, alcuni dei quali sono stati medicati a bordo delle ambulanze sul posto. I vigili del fuoco stanno accertando la presenza di altre persone negli appartamenti superiori.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto