Bologna, da venerdì a domenica torna “La strada del jazz”: note e musica in centro

Ottava edizione per “La strada del jazz”, la rassegna che da venerdì 14 a domenica 16 settembre porterà la musica nel pieno centro storico di Bologna, tra in via Orefici e via Rizzoli, con la posa di una nuova stella che, quest’anno, è dedicata al musicista e compositore statunitense Charles Mingus, scomparso nel 1979.

“Evento sociale”

“La strada del jazz”, spiegano gli organizzatori della rassegna, “è soprattutto un evento sociale, è lo stare in strada ad ascoltare la musica jazz. È un momento di libertà, un’occasione di incontro, di partecipazione alla vita civile e culturale di Bologna, in cui grandi musicisti e piccole jazz band con il loro ‘swing’ rendono possibile un grande connubio intergenerazionale e interculturale”.

Gli eventi speciali

Tra i numerosi eventi in programma (qui l’elenco completo), i principali appuntamenti (entrambi gratuiti”, sono fissati in via Rizzoli, sotto le due Torri: sono tributi a Enrico Rava, tromba Meets Mattia Cigalini, sax (domenica dalle 17 alle 19) a Tullio De Piscopo and Friends (“Dal jazz al blues con… andamento lento”, lo stesso giorno, ma dalle 21.30 alle 23).

Notte bianca e Lo Stato sociale

A partire dalle 18 di sabato 15 settembre, inoltre, è la volta della notte bianca del jazz, performance musicali itineranti accompagnate da gastronomia e degustazioni. Appena prima, alle 17.30, in via Orefici sarà la volta del band bolognese “Lo stato sociale”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto