Omicidio colposo plurimo: aperta l’inchiesta sui treni, lo sdegno di Mattarella

Non solo la commissione d’inchiesta annunciata dal ministro Del Rio, ma anche un fascicolo aperto dalla magistratura di Trani. Il reato messo agli atti è quello di “omicidio colposo plurimo”. Ovviamente contro ignoti.

“Bisogna fare piena luce su questa inammissibile tragedia: occorre accertare subito e con precisione responsabilità ed eventuali carenze”. E’ quanto chiede il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione sullo scontro tra due treni avvenuto in Puglia.

a-grillo

Il governo riferisce domani al Senato
Mentre si attende l’arrivo del presidente Matteo renzi stasera sul luogo della tragedia, da Palazzo Chigi si è diffusa la notizie che il governo riferirà “probabilmente già domani nell’Aula del Senato” sullo scontro dei treni in Puglia.

Lo ha annunciato all’Assemblea di Palazzo Madama il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti. Il Senato ha osservato, oggi pomeriggio, un minuto di raccogliemento. “Le cause sono in via di accertamento – ha detto – rappresentanti del ministero e della società ferroviaria sono già sul posto. Il presidente del Consiglio vi andrà più tardi. Come prima cosa si dovrà accertare quanto avvenuto”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto