Oggi ultimi temporali, da domani caldo torrido: fino a 35 gradi al Nord e 43 al Sud

Settimana molto altalenante sul fronte meteo. Si passa infatti da temporali violenti su alcune zone del Paese a una robusta ondata di caldo africano, la seconda del mese. Il team del sito IlMeteo.it comunica che ancora per la giornata di oggi, mercoledì 12 giugno, dopo i rovesci anche violenti di ieri,,l’Italia rimane divisa in due, con le aree del Nord-Ovest sotto la minaccia di temporali molto forti con grandine, che colpiscono il Piemonte, la Valle d’Aosta, la Lombardia, il Trentino Alto Adige e i rilievi del Veneto, specie il bellunese. Tempo sicuramente più stabile sul resto del Paese, salvo qualche temporaneo disturbo a ridosso degli Appennini. Il clima si mantiene molto caldo al Sud e sulle isole.

Sopra i 33 sulla Pianura Padana

Oggi l’ingerenza temporalesca comincerà lievemente a perdere di energia anche se alcuni temporali potranno nuovamente colpire l’alto Piemonte, la Lombardia, l’Emilia occidentale e i rilievi alpini e prealpini. Da domani, giovedì 13 giugno, invece, l’Italia si prepara a vivere una fase di tempo più stabile. L’anticiclone africano travolgerà infatti più di mezza Italia fino alla media Pianura Padana. Bel tempo e clima a tratti rovente, in particolare da venerdì 14, quando la Sardegna e la Sicilia potranno toccare temperature fino a 43 gradi, Firenze fino a 38 gradi, Roma e Milano 33 gradi, Bologna 35 gradi.

Si rinfresca nel weekend

Il team del IlMeteo.it comunica inoltre che se tutto verrà confermato, i primi segnali di un cambiamento si potranno registrare a cavallo del fine settimana quando un vortice ciclonico atlantico porterà qualche refolo d’aria meno calda verso il Centro-Nord, preludio a ulteriore cedimento della calura fra domenica e l’inizio della successiva settimana.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto