Sono sempre più Dream team le ragazze della scherma azzurra

I campionati europei di scherma di Montreaux si sono confermati la solita miniera d’oro per azzurre. A partire dalle ragazze del fioretto che hanno regalato un altro oro alla spedizione azzurra. Il quartetto con Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Martina Batini ed Arianna Errigo supera la Russia 45-44 in finale thrilling dopo una grande rimonta, partita anche dal -7.

 

aaaaaelisa

La riscossa iniziata dalla Di Francisca

La Di Francisca (nella foto qui sopra), fresca di titolo individuale, ha lanciato la riscossa, la Batini l’ha proseguita mentre è stata la Errigo, bronzo a Montreaux nel singolo, a dare la stoccata decisiva nell’ultimo assalto per il settimo titolo europeo consecutivo.

 

Gli sciabolatori sono “solo” d’argento

Non riesce la doppietta all’Italia visto che i ragazzi della sciabola perdono in finale e si devono accontentare dell’argento. Il quartetto con Diego Occhiuzzi, Aldo Montano, Enrico Berrè e Luca Curatoli, dopo aver superato la Bielorussia nei quarti e la Romania in semifinale, ha ceduto 45-44 alla Germania campione del mondo: decisivo l’ultimo assalto di Wagner che non ha dato scampo a Montano.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto