“Il paradiso può attendere”: Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic insieme in tv

“Il paradiso può attendere”: dice, parafrasando il titolo di un film famoso, Vittorio Cecchi Gori, ospite assieme a Rita Rusic, de “Il Sabato Italiano” su Rai1 per la prima volta dopo il lungo ricovero al Policlinico Gemelli.

“Adesso sto bene” conferma a Eleonora Daniele durante la lunga intervista.

“Non sono andato in ospedale per dimagrire…”

“Mi ricordo – spiega – di essere venuto qui un po’ prima e già zoppicavo. Ecco il ginocchio, quello, è rimasto, purtroppo mi fa male, è il troppo sport. Il resto? Non è che sono andato per dimagrire. È meglio fare una cura dimagrante senza andare 2 mesi all’ospedale”.
Anche lex moglie, Rita Rusic, racconta della drammatica esperienza e del primo momento in cui l’ha visto in ospedale: “È stato choccante. Prima di tutto non ci vedevamo da più di 10 anni di persona.

Non parlavamo da tanti anni, perché un po’ siamo cattivi… E poi vederlo in quelle condizioni. Chiaramente in rianimazione una persona non sta bene. La paura, le notizie tra virgolette sono poco chiare. Nessuno ti può dare certezze. Certo cercano di rassicurarti, ma comunque la paura è tanta”.

Armaonia decisamente ritrovata nella vecchia coppia, almeno sui temi dlela vita e della morte.

 

Le notizie del 4 marzo

Vittorio Cecchi Gori è uscito ieri dal Policlinico Gemelli, dove era ricoverato dal 24 dicembre scorso, ed è tornato a casa.

Accanto al produttore dimagrito e sorridente Rita Rusic, la storica ex moglie, e il figlio, Mario.

I due sono stati al capezzale del produttore in queste settimane soffrendo per le sue condizioni e sorridendo per i suoi passi in avanti fino ad oggi, quando Vittorio Cecchi Gori ha finalmente lasciato l’ospedale per tornare a casa. Anche Angelo Perrone, che ha svolto le funzioni di ufficio stampa della famiglia, ha confermato la vicinanza dei tre in questi mesi: “La presenza di Mario e Rita ha sicuramente aiutato Vittorio in questa fase molto delicata”.

In rianimazione per un problema ischemico

Vittorio Cecchi Gori Gori, all’età do 75 anni, era finito in rianimazione all’ospedale per un grave problema cerebrovascolare.

L’ischemia aveva avuto altre conseguenze sul produttore che era poi finito in coma farmacologico in attesa di risolvere un quadro clinico generale che ha messo pausa agli addetti ai lavori, agli amici e ai familiari che si sono subito stretti intorno a lui in questi mesi.

L’ex moglie e il figlio non lo hanno mai lasciato solo in queste settimane e oggi si sono presentati con lui proprio all’uscita del Policlinico Gemelli di Roma dove era stato ricoverato due mesi e mezzo fa. Il  produttore è apparso visibilmente dimagrito ma sorridente (lo vedete nelle foto qui sopra e in apertura di pagina).

L’ex Rita Rusic: “Nessuno gli era vicino”

“Non è vero che c’era qualcuno che gli era vicino – ha detto l’ex moglie Rita Rusic a “La vita in diretta” – non c’era nessuno. L’ho capito subito. Quando ho visto Vittorio le cose sono cambiate, c’era rancore tra di noi, non parlavamo da 6 -8 anni penso, non me lo ricordo più.

Mi dispiace per quello che è successo, mi dispiacerebbe per chiunque figuriamoci per un uomo con cui ho condiviso quasi 20 anni di vita e che è il padre dei miei figli. Ti piaccia o no, quello rimane. Tutta questa situazione che c’era tra di noi – ha concluso – in un momento è come se fosse scomparsa, un po’ è anche un lato del mio carattere, io tendo a dimenticare ciò che mi fa male”.

Le notizie del 27 dicembre 2017

Vittorio Cecchi Gori, stando a quanto ha diffuso l’Agenzia Ansa, è stabile e in progressivo miglioramento. L’ex produttore resta in prognosi riservata e ricoverato in Rianimazione al Policlinico Gemelli di Roma nel reparto diretto dal professor Massimo Antonelli.
Cecchi Gori era arrivato in pronto soccorso alle 16 del 24 dicembre e dopo le prime cure, a causa di un peggioramento delle condizioni, era stato trasferito dal reparto di Medicina d’urgenza in Rianimazione all’alba del 25. Da ieri la situazione è migliorata, è cosciente e in respiro spontaneo.

 

Dal 26 dicembre condizioni in miglioramento

Migliorano le condizioni di Vittorio Cecchi Gori, ricoverato per ischemia e problemi cardiovascolari al Policlinico Gemelli di Roma.

Lo ha detto all’Agenzia Ansa l’ex moglie Rita Rusic che con i figli Mario e Vittoria, che – arrivati da Miami – sono andati direttamente all’ospedale dove hanno trovato l’ex produttore “cosciente, vigile, ovviamente provato”.

“Si è emozionato e commosso vedendoci, ma ci ha detto il professore che lo sta seguendo che tra due giorni potrebbe uscire dalla rianimazione se tutto procede al meglio”, ha aggiunto l’ex moglie.

In una recente intervista Cecchi Gori aveva detto di agttraversare un periodo della vitea in cui si sentiva “particolarmente solo”, forse la vista di visi familiari accanto al suo letto in ospedale lo ha già fatto sentire meglio.

Ieri era andato tra i primi al Gemelli per aver sue notizie anche Aurelio De Laurentiis, produttore cinematografico e presidente del Napoli (nella foto in basso mentre entra in ospedale).

Ricoverto dal 25 dicembre in rianimazione

Vittorio Cecchi Gori, produttore cinematografico e per alcuni anni proprietario de La7 e della Fiorentina calcio, è ricoverato in rianimazione al policlinico Gemelli di Roma in prognosi riservata per un problema cerebrovascolare.

Secondo quanto si apprende, le sue condizioni sono serie ma stabili. Il produttore viene mantenuto in coma farmacologico. Da presidente della squadra di calcio, il produttore era stato tifosissimo della Fiorentina (nella foto in basso)

Vittorio Cecchi Gori, 75 anni, è giunto al Gemelli a causa di una ischemia cerebrale, che avrebbe comportato anche alcuni problemi cardiaci.

I figli Mario e Vittoria Cecchi Gori con la madre Rita Rusic, ex moglie (xcon il produttore nella foto sopra), sono in partenza da Miami per Roma dove arriveranno oggi – martedì 26 dicembre – in tarda mattinata.

I figli chiedono il massimo riserbo per la privacy per le condizioni di salute del padre, rende noto all’Agenzia Ansa l’ufficio stampa della famiglia, Angelo Perrone.

Il produttore aveva anche avuto una lunga e turbolenta relazione con la showgirl Valeria Marini (con lui nella foto qui sopra), che però non lo abbandonò nei momenti di difficoltà e crisi finanziaria.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto