“Amarti è folle”: Belen ha nostalgia di Sanremo e si mette a cantare (video)

Conduttrice, attrice, modella e ora per Belen Rodriguez è arrivato il momento di diventare cantante. Proprio nel momento in cui c’è il boom di Sanremo e il gossip racconta di Stefano Di Martino, il marito, visto sneza di lei nella città dei fiori.
La showgirl argentina lancia “Amarti è Folle” e cancella il cognome: al suo esordio discografico diventa semplicemente Maria Belen, e – visto che è brava in molte cose – sorprende con un timbro vocale decisamente dolce. Eccovi il video.

 

 

Fa parte della colonna sonora del film

Il singolo fa parte della colonna sonora del film Non c’è due senza te, dove Belen recita insieme a Fabio Troiano, Dino Abbrescia e Tosca D’Aquino.

Il brano è stato scritto e arrangiato da Fortunato Zampaglione, registrato a Milano alle Officine Meccaniche da Giuseppe Salvadori, mixato agli Electric Lady Studio di NY da Michael Brauer (John Mayer, Coldplay multi grammy winner) e masterizzato allo Sterling da Joe la Porta.

 

“Cantare fa parte della mia infanzia”

“Cantare fa parte della mia infanzia – spiega Belen – mi riporta così fortemente vicino a mio padre che mi rende serena, perché accorcia le distanze.”

“Maria Belèn ha una bellissima voce ed io le sono grato perché ha creduto in questa Canzone”, aggiunge Zampaglione.
Nel videoclip ufficiale oltre alle immagini della Rodriguez in studio di registrazione, scorrono anche alcune scene del lungometraggio.

 

Il testo della canzone

Il testo della canzone recita più o meno così: Amarti è folle, amare no/ volerti è folle, volere no/ Io ti volevo, volevo te/ma amarti è folle, è folle amare te/ Se per un pezzo di cielo/ Se lotta contro il destino Se per averti vicino, io devo starti lontano….

Sta nascendo una nuova Belen?

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto