A rischio i dati di 52 milioni di utenti: Google anticipa la chiusura del suo social

Google ha annunciato che chiuderà il suo social network Google+ con quattro mesi di anticipo, rispetto a quanto deciso qualche settimana fa, in seguito alla scoperta di una nuova falla di sicurezza al suo interno. Il sistema sarà disattivato per gli utenti il prossimo aprile e non più ad agosto, mentre la possibilità di accedere alle funzionalità (API) di Google+ sarà chiusa entro tre mesi.

La nuova vulnerabilità ha interessato circa 52,5 milioni di iscritti, con informazioni come nome, indirizzo email, professione ed età mostrate agli sviluppatori di terze parti, anche se avevano impostato quei dati come privati e quindi non pubblicamente visibili. A ottobre Google aveva annunciato la scoperta di una falla di sicurezza simile, che aveva poi indotto l’azienda a decidere la chiusura di Google+, servizio che non ha mai avuto un grande successo tra gli utenti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto