Uccise la compagna e la figlia, ergastolo confermato per Iori

La sentenza è arrivata ieri sera e si tratta di una conferma. La Cassazione ha ribadito la condanna all’ergastolo per Maurizio Iori (nella foto grande), l’ex primario di Oculistica dell’ospedale maggiore di Crema (Cremona) condannato per l’uccisione dell’ex convivente Claudia Ornesi di 42 anni e la loro figlia Livia di due (nella foto qui sotto).

aaaapoveraconvivente

Inscenò un finto suicidio

Sia in primo grado, sia in appello i giudici hanno detto che era stato lui ad avvelenare madre e figlia col gas e a inscenare un finto suicidio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto