Trasporti: oggi sciopero di 24 ore all’Atm di Milano, poi disagi in tutta Italia

Sono numerosi gli scioperi nel settore dei trasporti in programma nel mese di luglio. Ci sono due date in particolare da tenere d’occhio: il 24 e il 26 luglio, quando ci saranno due scioperi generali. Il primo riguarderà tutti i settori a esclusione di quello aereo, mentre il secondo solo il settore aereo. Ecco il calendario delle agitazioni.

Il primo blocco

Ma si comincia oggi, venerdì 11 luglio, con uno sciopero dei mezzi pubblici di Milano Atm, della durata di 24 ore. A Milano città, l’agitazione del personale sia di superficie sia della metropolitana è prevista dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Il 14 luglio Trenord

Il 14 luglio invece è in programma uno sciopero del settore ferroviario della Regione Lombardia, con il personale Trenord in protesta per 23 ore (dalle 3 del 14 luglio alle 2: del 15 luglio). Un’altra agitazione di Trenord è prevista per il 26 luglio, che avrà inizio dalle 9 e continuerà fino alle 17.

Fermo il 13 luglio a Reggio Emilia e il 18 a Napoli

Sempre a livello locale, il 13 luglio a Reggio Emilia incrocia le braccia il personale di Seta per 6 ore. Mentre a Napoli una protesta è prevista per il 18 luglio quando è in programma l’agitazione sia del personale di Rfi (dalle 21:00 del giorno precedente alle 20:59 del 18).

Gli scioperi nazionale del 24 e 26

Si arriva quindi alle date cruciali dello sciopero nazionale di tutti i trasporti, da quello pubblico locale alle ferrovie, dalle autostrade agli aerei, previsto per i prossimi 24 (tutti settori ad esclusione trasporto aereo) e 26 luglio (solo trasporto aereo). Nello specifico, il 24 luglio incroceranno le braccia i lavoratori di tutti i settori del trasporto pubblico locale, ferroviario, merci e logistica, marittimo e porti, autostrade, taxi, autonoleggio, mentre il 26 luglio si fermerà tutto il trasporto aereo. La protesta durerà nella maggior parte dei casi quattro ore, mentre per le ferrovie lo stop sarà di 8 ore. Per taxi e porti la protesta sarà articolata nell’arco delle 24 ore.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto