Si chiama “Vino libero”, ma contiene solfiti: multa da 50.000 euro per Eataly

Multa da 50.000 euro per Eataly. L’ha inflitta l’Antitrust che, dopo una denuncia del Codacons, ha verificato le informazioni ai consumatori su vini commercializzati dall’azienda alimentare. In particolare, nei “Vini liberi”, si dice sull’etichetta che sono privi di sostanze come concimi ed erbicidi. Da un accertamento del Codacons, invece, sono risultati presenti solfiti.

aaarienzi

C’era già stato un ricorso al Tar

“Proprio grazie a un ricorso al Tar del Lazio promosso dall’associazione dei consumatori”, ha scritto scrive Carlo Rienzi (nella foto sopra), “i giudici nelle settimane scorse avevano ordinato all’Antitrust di rideterminarsi in merito al rispetto degli impegni assunti dalla catena di punti vendita alimentare, con riferimento alla corretta etichettatura dei prodotti indicanti la dicitura Vino libero”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto