A Morricone il Golden Globe per le musiche del film di Tarantino

Un altro riconoscimento pe rle musiche di Ennio Morricone. Il musicista italiano (nella foto in apertura) ha vinto, la notte scorsa, il Golden Globe per la Miglior colonna sonora, per le sue musiche del film “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino (nella foto in basso).

aaatarant

Il regista ha ritirato il premio al posto del compositore, ringraziando in italiano Morricone e la moglie.

Tarantino: “È una cosa fantastica”

“È una cosa fantastica: capite che Ennio Morricone è il mio compositore preferito? E non intendo un compositore qualunque, intendo uno come Mozart, come Beethoven, come Schubert”: queste le parole di Quentin Tarantino nel ritirare il Golden Globe per la migliore colonna sonora.

“Morricone – ha aggiunto il regista -non ha mai vinto un p remio per uno dei film che ha fatto; ha vinto in Italia, ma mai qui in America e voglio ringraziarlo: a 87 anni ha realizzato una fantastica colonna sonora e finalmente ha ottenuto un premio prestigioso”. Tarantino ha poi concluso parlando in italiano, salutando e ringraziando anche la moglie di Morricone.

Sconfitta Jane Fonda per Youth di Sorrentino

Jane Fonda nonottiene, invece, un Golden globe per il film di  Paolo Sorrentino. Candidata come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in “Youth – La giovinezza’”, l’attrice è stata sconfitta da Kate Winslet per il suo ruolo in “Jobs”, il film con Michael Fassbender sulla vita di Steve Jobs.

Inizia la stagione degli Oscar

Con le assegnazioi di stanotte, dal Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, inizia per la città del cinema quel mese frenetico di feste, marketing e promozioni, che ogni anno si conclude con l’assegnazione degli Oscar.

 

Premiato anche DiCaprio

La serata di Los Angeles ha visto premiare con ben tre riconoscimenti (film, regista e protagonista) la pellicola drammatica “Revenant” (Redivivo) con Leonardo DiCaprio e del regista Iñárritu. Due i Golden (miglior commedia e miglior attore di commedia) a “The Martian – Sopravvissuto” con Matt Damon, il Robinson Crusoe dello spazio.

Jennifer Lawrence al terzo Golden globe

Jennifer Lawrence, a soli 25 anni, vince il suo terzo Golden Globe, come migliore attrice protagonista in commedia o musical per “Joy”.. Primo Golden Globe della sua lunga carriera a Sylvester Stallone, tornato ancora una volta nei panni di Rocky.

” Carol” grande sconfitta

Grande sconfitta della serata è stata “Carol”, il film di Todd Haynes su un amore lesbico nella New York anni ’50, che partiva con il maggior numero di nomination (cinque), è rimasto a bocca asciutta.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto