Bari: papà soffoca la figlia di 3 mesi, aveva già abusato di una quattordicenne

È stato arrestato per aver soffocato la figlia di 3 mesi mentre era ricoverata in ospedale. Giuseppe Difonzo, un uomo di 29 anni originario di Altamura già in carcere per violenza sessuale su una quattordicenne figlia di amici di famiglia, è tornato in galera perché, secondo il pm Simona Filoni e i carabinieri del capoluogo pugliese, avrebbe agito con premeditazioni uccidendo la neonata nella notte fra il 12 e il 13 febbraio scorso.

Denuncia partita dai medici

La bambina, degente nel reparto di pediatria dell’ospedale Giovanni XXIII di Bari, era ricoverata per difficoltà respiratorie e per i sanitari il suo decesso fin da subito è sembrato sospetto tanto che hanno avvertito i militari di quanto era avvenuto in corsia. Gli investigatori, nell’avviare gli accertamenti, si sono orientati immediatamente sulla famiglia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto