Morto Stefano Delle Chiaie, accusato di concorso in strage per la Stazione di Bologna

È morto la notte scorsa presso l’ospedale Vannini di Roma.. Stefano Delle Chiaie, accusato di concorso in strage nell’attentato di Bologna (e poi prosciolto), esponente della destra radicale e della destra spiritualista in seno al Movimento Sociale Italiano e fondatore di Avanguardia Nazionale.

Delle Chiaie era stato anche accusato per l’attentato alla banca Nazionale dell’Agricoltura in piazza Fontana a Milano

Nato a Caserta nel 1936, per anni, pur di sfuggire alla Giustizia italiana, ha vissuto da latitante fino a quando il 27 marzo del 1997 a Caracas non venne catturato dalla Polizia italiana.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto