Quattro giri di diamanti e perle inestimabili per la Bellucci che sfila a Venezia

Era un collier dal valore inestimabile quello indossato da Monica Bellucci sul red carpet della Mostra del cinema di Venezia in occasione della premiere di On the milky road di Emir Kusturica del quale è protagonista.

Quattro giri di diamanti e perle ed un ciondolo enorme di diversi carati senza montatura per la collana il cui valore sembra superi i 5 milioni di euro. Un pezzo unico guardato a vista da due bodyguard armati e dal rappresentante della Cartier, la maison di alta gioielleria della quale l’attrice è da sempre testimonial in importanti occasioni pubbliche.

a-collierdue

Indossato un momento prima di lasciare l’albergo

Il gioiello è stato indossato dalla Bellucci già in abito da sera un momento prima di uscire dalla stanza d’albergo per sfilare sul tappeto rosso.

Dopo la prima del film il peziosissimo gioiello è stato subito riposto e custodito mentre l’attrice, il regista Kusturica e tutti gli invitatisono andati al party in loro onore alla PalazzinaG.

Si tratta del gioiello più importante mai visto sul red carpet veneziano, perlomeno in tempi recenti.

Nuda su Paris Match Monica esalta il sesso a 50 anni

a-belluccinudetta

Credete a Monica Bellucci. Invecchiare fa bene. L’attrice, ormai vicina ai 52 anni, non ha problemi a mostrarsi senza veli sulla copertina di Paris Match, coperta solo, si fa per dire, dall’acqua trasparente di una piscina (vedi foto in apertura). Certo, essere stata una delle donne più belle e desiderate del mondo aiuta, ma la sensuale Monica mostra con orgoglio il suo corpo di donna matura, bellissimo ma sicuramente diverso da quello dei vent’anni, senza preoccuparsi di un eventuale confronto prima-dopo.

a-bellucciuno

 

Anche il sesso migliora

Secondo la bella attrice dopo i 50 anche il sesso migliora, perché si mettono da parte le insicurezze della giovinezza. La Bellucci confessa che c’è un posto in cui l’età aiuta ancora di più: il letto. Sotto le lenzuola, infatti, la bella diva spiega che “quando si è adolescenti si è spinti da pulsioni forti”, ma “invecchiando l’amore fisico non si esaurisce”. Anzi, continua, quando si arriva a conoscere e comprendere il proprio corpo e le proprie sensazioni e ad unire il sesso con l’amore, si raggiunge l’apice “Quando in un rapporto sensualità e sessualità si incontrano e trovano l’equilibrio, è qualcosa di magnifico. E sopravvive col passare del tempo”.

Che dire? Incoraggiante…

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto