Maltempo al Sud: interrotte 3 linee ferroviarie (video)

Tre linee ferroviarie sono state interrotte – tra la Puglia e la Basilicata – a causa del maltempo. Sulla Lecce-Brindisi i binari sono allagati tra Squinzano e San Pietro Vernotico.

Allagamenti anche sui binari della linea ferroviaria Foggia-Potenza, tra Ascoli Satriano e Candela. Chiusa, infine, anche la linea che collega Barletta a Spinazzola a causa dei fango e dei detriti.

Sui luoghi interessati dalle interruzioni sono al lavoro i tecnici di ReteFerroviaria Italiana.

Sono in corso di attivazione servizi sostitutivi per i passeggeri tra Lecce, Brindisi e Bari e tra Foggia e Potenza e Barletta e Spinazzola.

a-foggiadue

Un agricoltore morto ieri nel foggiano

Dilaga il maltempo al Sud e c’è stata una vittima. Si chiamava Raffaele Russi, agricoltore, 65 anni, di San Severo. Il suo corpo è stato recuperato – dopo molte ore – dai vigili del fuoco del nucleo fluviale alle porte della sua città. Russi è stato trascinato con la sua auto sepolta dall’acqua e dal fango. Si sono concluse bene, invece, le vicissitudini di sei persone che  si erano rifugiare sul tetto di una casa: a portarle in salvo sono stati i vigili del fuoco con un elicottero. Secondo quanto riferito dalla Polizia stradale di Foggia, la vittima viaggiava a bordo di una Lancia Y e stava percorrendo la strada provinciale 35 che collega San Severo a Torremaggiore. L’incidente sarebbe avvenuto nella tarda mattina dioggi e il corpo dell’uomo è stato recuperato nel pomeriggio dai vigili del fuoco.

 

Acqua e detriti tra San Severo e San Marco in Lamis
Acqua e detriti riversatisi in territorio a causa delle abbondanti piogge che imperversano hanno provocato la chiusura per 21 chilometri in entrambi i sensi di marcia della statale 272 di San Giovanni Rotondo nel tratto che collega San Severo a San Marco in Lamis. Lo rende noto l’Anas.

a-foggiauno

Nel dettaglio, tra il km 3,000 ed il km 6,000 la statale è interessata da riversamenti di acqua, provenienti da monte, che invade la sede stradale. Tra il km 15,000 ed il km 21,000 si segnala, invece, la presenza di detriti e materiale roccioso, franati sulla carreggiata dai versanti a monte adiacenti alla statale. Per entrambe le direzioni sono percorribili le strade locali.

Sempre a causa del maltempo, ci sono disagi per allagamenti anche lungo la strada statale 16 Adriatica e sulla statale 89 Garganica.

Ecco un video che documenta l’andamento della terribile giornata.

 

Problemi anche per i treni

Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, nel pomeriggio, fanno sapere le Ferrovie dello Stato, dovrebbe riaprire la tratta Barletta-Spinazzola, chiusa ieri per la presenza di fango sui binari.

Oltre che sulla Bari-Foggia, si segnalano ritardi per una decina di treni anche sulla tratta che collega Foggia a Termoli a causa di scariche atmosferiche che compromettono il regolare funzionamento dei sistemi di distanziamento fra treni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto