Mentana sui migranti: “C’era anche mio nonno, avevano fame, volevano vivere”

“1905. 1 agosto. Registro di Ellis Island. Migranti in arrivo dall’Italia. Numero 13: Mentana Enrico. Mio nonno”: inizia così il post pubblicato su Facebook da Enrico Mentana, accompagnato da una foto del registro (quella che vedete in apertura).

“Forse quando lui e altre centinaia di migliaia di Italiani, accatastati nelle stive dei piroscafi, emersero sul ponte a vedere l’America – scrive Mentana – le reazioni dei newyorkesi furono sprezzanti come quelle che leggo in questi giorni sui social network. Molti degli intolleranti di oggi discendono anche loro da quei disperati di un secolo fa. Gli Stati Uniti accolsero 4 milioni di italiani in 35 anni. Avevano fame, volevano vivere”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto