Lavoratori autonomi, slitta al 6 luglio il pagamento delle tasse

Slitta di 20 giorni (dal 16 giugno al 6 luglio), il pagamento delle imposte per circa 4 milioni di contribuenti.
Ieri il ministero dell’Economia ha comunicato che il Decreto di proroga dei versamenti d’imposta, della Presidenza del Consiglio dei ministri è stato firmato. Un provvedimento che interessa i contribuenti soggetti a studi di settore, quelli nei minimi e nel regime forfettario e “i soci di società di persone e di società di capitali in regime di trasparenza”, che avranno quindi più tempo per pagare quanto dovuto al Fisco.

 

Fatto per chi rientra nel regime dei minimi
Si tratta di una proroga relativa ai versamenti delle imposte che emergono da Unico 2015 e dalla dichiarazione Irap. Il differimento a luglio potrà essere sfruttato anche dai contribuenti che presentano cause di inapplicabilità o esclusione dagli stessi studi di settore, e soprattutto dai contribuenti nel regime dei minimi e nel nuovo regime forfettario.

 

Ultima scadenza il 20 agosto
Non c’è solo la proroga della scadenza ordinaria: chi non riesce a pagare entro il 6 luglio potrà effettuare i versamenti entro il 20 agosto, termine ultimo per il pagamento con maggiorazione. Chi sceglie questa opzione, infatti, oltre alle imposte dovrà versare lo 0,40% in più.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto