Eurovision: Madonna ci sarà per un milione e mezzo di dollari, proteste palestinesi

Madonna si esibirà come ospite di eccezione nella fase finale dell’Eurovision Song Contest di Tel Aviv. La notizia è stata divulgata da alcuni media israeliani secondo cui la pop star avrebbe firmato un contratto da un milione e mezzo di dollari, una cifra che le sarà versata da un uomo d’affari. A quanto risulta adesso, all’arrivo in Israele darà una intervista e poi il 18 maggio apparirà nella vasta sala allestita per questo evento nell’Expo di Tel Aviv.

La richiesta di Roger Waters respinta

Alcune settimane fa Roger Waters (ex Pink Floyd) le aveva chiesto di rinunciare alla esibizione a Tel Aviv per dissociarsi cosi’ – a suo parere – dalla politica israeliana verso i palestinesi. Oggi da Gaza, scrive la agenzia di stampa Wafa, la Associazione degli artisti palestinesi ha invocato un boicottaggio generale dell’Eurovision. Quella gara – ha notato la associazione – si svolgera’ peraltro alla meta’ di maggio quando la popolazione palestinese e’ a lutto per l’anniversario della Naqba, ossia la “catastrofe” della costituzione di Israele, nel 1948.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto