MasterChef: vince Valerio, studente diciannovenne di Santarcangelo di Romagna

È Valerio Braschi (nella foto in apertura), studente diciannovenne di Santarcangelo di Romagna il vincitore della sesta edizione di MasterChef Italia. Dopo una finalissima all’ultimo scontro, disputata per la prima volta a 3, Valerio si aggiudica il titolo di sesto vincitore della competizione.

Per la prima volta nella storia del talent show di Sky infatti, tutti e 3 i finalisti, Gloria, Cristina e Valerio (insieme nella foto in basso), hanno avuto la possibilità di mettersi alla prova nella sfida più importante, il servizio decisivo.

Tre piatti di altissima cucina per la finalissima

Ma sono stati i tre piatti di altissima cucina presentati da Valerio a convincere Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo: la spuma di plancton, i ravioli con salsa udon gelificata, e il black cod (merluzzo nero) in olio cottura.
Valerio Braschi ha 19 anni ed è uno studente di Santarcangelo di Romagna.

Da ragazzo ha sempre sognato di diventare tra gli chef migliori al mondo mosso da una grande energia e tanta determinazione. La passione per la cucina gli è stata trasmessa dalla sua famiglia sin da piccolo. Coltiva i sapori che conosce e sperimenta quelli che non conosce. Il tempo che non trascorre ai fornelli lo dedica alle sue passioni: basket, calcetto e sci.

Un libro del vincitore già in vendita dal 20 marzo

Ha partecipato a MasterChef, il talent show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, perché spera di entrare nel grande mondo della ristorazione e lavorare con Bruno Barbieri. Valerio pubblicherà con Baldini&Castoldi il libro intitolato Mistery boy. La mia idea di cucina in 100 ricette, in tutte le librerie dal 20 marzo. Quando si dice la tempestività. Ma MasterChef è un programma registrato mesi prima, quindi Valerio (e il suo editore) già sapevano chi aveva vinto.

 

 

L’addio di Carlo Cracco: le notizie del 9 marzo

MasterChef Italia è arrivato alla finale. Nella puntata di questa i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco eleggeranno il vincitore assoluto tra l’avvocato e notaio di San Marino, Cristina Nicolini, la barista di Tovo San Giacomo in provincia di Savona, Gloria Enrico e lo studente di Santarcangelo di Romagna, Valerio Braschi (li vedete tutti e tre nella foto di apertura).

L’ultima puntata con il “maestro”

Quella di questa sera sarà l’ultima puntata per lo chef Cracco che nei giorni scorsi ha annunciato il proprio addio al programma. I 3 finalisti si troveranno di fronte alla loro ultimissima Mystery Box all’interno della MasterClass: la preparazione di un piatto che descriva il loro percorso all’interno del programma. Una prova decisiva che farà conquistare loro un prezioso vantaggio per la prova successiva, l’Invention Test che avrà come protagonista l’alta cucina realizzata con gli scarti alimentari. Ad affiancarli e ad aiutarli in questo compito per nulla facile troveranno tre chef illustri: Igles Corelli, Pietro Leemann e Matias Perdomo.

Il menu della resa dei conti

Nella sfida finale tutti i cuochi amatoriali della sesta edizione del programma e i parenti dei finalisti affolleranno la balconata per far sentire il loro tifo e il loro supporto ai finalisti. Davanti a Barbieri, Bastianich, Cannavacciuolo e Cracco gli aspiranti chef dovranno realizzare un menu degustazione che permetta loro di raccontarsi, di dimostrare quanto imparato fino ad ora e di stupire i giudici. Il migliore conquisterà il titolo di sesto MasterChef italiano, 100 mila euro in gettoni d’oro e alla pubblicazione del suo primo libro di ricette con Baldini e Castoldi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto