Michelle Obama rivela: “Le mie due figlie concepite in vitro, dopo un aborto”

Clamorosa rivelazione di Michelle Obama, personaggio solitamente schivo sulle sue vicende personali. Invece la ex presidente degli Stati Uniti ha confessato di aver avuto un aborto spontaneo 20 anni fa e di aver usato la fecondazione in vitro per avere Malia e Sasha, le sue due figlie (con lei nella foto).

In un’intervista all’ABC, l’ex First Lady ammette di essersi sentita ”sola e persa” dopo l’aborto e questo perché non sapeva quanto fosse comune e di aver fatto ricorso, per necessità poi alla fecondazione in vitro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto