Glifosato e Ue: nessun accordo, nuovo incontro a fine mese

Gli Stati membri dell’Unione europea non hanno trovato l’accordo sulla proposta di rinnovo dell’autorizzazione dell’erbicida glifosato – da molti ritenuto cancerogeno – per cinque anni. Quattordici paesi hanno votato a favore, nove, tra cui l’Italia, contro e cinque, tra cui la Germania, si sono astenuti.

La Commissione europea porterà ora la proposta in comitato d’appello, prime date utili il 27 o il 28 novembre. Se anche in quell’occasione non dovesse esserci la maggioranza qualificata, le regole prevedono che Bruxelles possa adottare la proposta senza l’ok dei paesi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto