Verona: maestra e mamma di 2 figli pugnalata a morte dall’ex

Ennesimo femminicidio in pochissimi giorni. Questa volta è stata uccisa dall’ex convivente una maestra elementare di 46 anni, Alessandra Maffezzoli, che viveva a Pastrengo (Verona) e che aveva 2 figli, uno appena maggiorenne e l’altro ancora minorenne. Non erano in casa al momento del delitto.. L’uomo, Giuliano Falchetto, barista di 53 anni, di Caprino Veronese, l’ha pugnalata e poi le ha rotto in testa un vaso. Portato in caserma dai carabinieri, ha confessato.

aaacasadelitto2

I casi dei giorni precedenti

Dopo l’omicidio di Sara Di Pietrantonio, altri sono stati i casi recenti che si sono aggiunti (i link alle cronache del caso di Pordenone e di Taranto).

aaacasadelitto

Un vicino ha chiamato i carabinieri

La chiamata ai militari è giunta intorno alle 21 di ieri, mercoledì 8 giugno. A telefonare un vicino allarmato dalle urla sentite nella villetta accanto, in via Maggiore Negri Sanfront. Intanto l’ex si era allontanato a bordo della sua Lancia bianca, immediatamente ricercata dalle forze dell’ordine.

aaaasalma

L’uomo ha tentato di affogarsi

Poi è arrivata un’altra chiamata: il custode di un campeggio a Castelnuovo segnalava un uomo giunto lì con uno strano atteggiamento. Secondo le prime informazioni, avrebbe tentato di uccidersi nelle acque del lago di Garda.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto