Gabriella Pession a settembre sposa Richard Flood: “Vorrei altri figli come Giulio”

Matrimonio a settembre per l’attrice Gabriella Pession e il collega irlandese Richard Flood (nella foto di apertura insieme). È stata proprio lei, protagonista di numerose serie tv di successo come Capri e Il sistema, lo ha annunciato nel corso di un’intervista al settimanale Oggi. “Sono molto emozionata”, ha raccontato Gabriella Pession, “ogni volta che ci penso mi commuovo. Buffo no? Non era nei miei piani all’inizio, ma conoscendo Richard ho capito che è la scelta giusta. Lui è irlandese, da loro il matrimonio è ancora un passo importante”.

aaaaailsistema

 

.

 

L’intervista di Consumatrici.it a Gabriella Pession

Consumatrici.it aveva intervistato di recente a Bologna Gabriella Pession, proprio su amore, vita familiare, figli (ne ha uno solo finora, iulio, nato nel 2014).

“Avrei tanto voluto essere una di quelle madri rigorose e autorevoli. Invece… mi sono ritrovata a non capire più nulla. Quando sgrido mio figlio perché ha combinato un piccolo guaio, lui mi fa una pernacchia e scoppia a ridere. Sono una mamma perdutamente innamorata del suo cucciolo”. Mentre racconta le avventure da neo mamma, ride però anche lei, Gabriella Pession, 38 anni, attrice italiana (ma nata e cresciuta per i primi anni in America) fra le più affermate.

 

A Bologna per la Festa di primavera

Pession è stata di recente a Bologna per fare da madrina alla festa di primavera di Galleria Cavour, storico spazio architettonico e salotto di lusso della città. Nel giro degli ultimi tre anni nella sua vita, è cambiato tutto. Un colpo di colpo di fulmine nel 2013 per l’attore irlandese Richard Flood, conosciuto sul set della serie tv Crossing Lones. Rottura con il fidanzato di lungo corso Sergio Assisi. Trasferimento all’estero, negli ultimi anni ha vissuto fra Usa, Irlanda e Parigi (è rientrata in Italia da pochi mesi). Ma soprattutto l’arrivo nella sua vita del piccolo Giulio, 20 mesi. È nato a Dublino il 21 luglio 2014.

aaaagiulio

E oggi com’è la nuova Gabriella Pession?

Un astrologo aveva previsto che sarei rimasta incinta – dice l’attrice mentre si districa con eleganza fra un selfie con i fans e i fotografi che la prendono di assalto nel centro di Bologna – però mai avrei immaginato di poter provare una felicità così intensa come quella che vivo oggi con i miei due uomini. Richard è l’uomo della mia vita, è la persona che avevo sempre sognato. E’ lui la figura autorevole con Giulio, però dolce e pacato.

Quindi arriveranno presto fratellini o sorelline?

Lo spero, ma non subito. Se ne facessi altri – ridacchia – vorrei altri Giulietti. Tanti cloni di Giulio. Adesso però vorrei dedicarmi questi primi anni a lui e poi farne un altro. Adoro fare la mamma, chiamo la baby sitter solo per aiutarmi quando lavoro.

In che lingua parlate in casa con il piccolo?

Perlopiù in inglese. Ma quando non c’è il papà, io parlo in italiano. Lui capisce benissimo entrambe le lingue, non fa differenza. Le sue prime parole sono inglesi e italiane.

Capricci per dormire o per mangiare?

Va a nanna verso le 9 di sera con un rituale che dura circa mezz’ora. Guardiamo insieme dei libri, cose tipo dove si insegnano le parti della faccia, naso, bocca occhi. Gli racconto cosa abbiamo fatto al parco o durante al giorno e lui si addormenta tranquillo. Per mangiare l’ho abituato a una dieta variata: carne, pesce, legumi, minestrine, anche il guacamole, ma tutto fatto in casa, compresi i biscotti che preparo io.

 

aaaaailsistema

Mafia capitale arrivata su Rai1 con “Il sistema” (le notizie di aprile 2016)

Di recente, tra i successi dell’attrice italiana, c’è stata la fiction incentrata su Mafia capitale, approdata lo scorso 18 aprile su Rai1. Sei puntate per la serie intitolata Il Sistema diretto da Carmine Elia (nella sopra con la protagonista). Altri interpreti Claudio Gioè, Lino Guanciale, Massimo Venturiello e Ninnì Bruschetta.

Tutto parte da un suicidio

Fiction ideata da Valter Lupo e Sandrone Dazieri, la trama parte del suicidio del fratello di un ufficiale della guardia di finanza che, giunto a Roma, inizia a dare un’occhiata ai conti dell’azienda del morto. Scoprendo che, oltre a irregolarità varie, c’è l’ombra di un sistema criminale ben più ampio e capillare.

 

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto