Usa, chiama il 911 per la sua gatta: “Non ci fa rientrare in casa”

Telefonata decisamente insolita quella ricevuta dall’operatrice del numero di emergenza 911 di Stamford, nel Connecticut, quando all’una e trenta di notte ha la chiamata di un uomo, che, visibilmente scosso, le ha spiegato di avere un problema in casa. La sua gatta, di un anno e mezzo, 7 chili di peso, aveva partorito da poche ore e impediva a lui e a sua moglie di far rientro a casa.

“È diventata troppo aggressiva, morde, graffia”, ha raccontato l’uomo, all’operatrice allibita: “Siamo fuori da ore e non possiamo rientrare”.

Alla fine l’operatrice del 911 si è convinta che la situazione era seria e ha mandato una pattuglia a catturare la gatta, per indurla  apiù miti consigli.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto